Archivio Disegni Giovanni Michelucci

Il database on-line dell’opera grafica dell’architetto

ADGM-banner2

Il corpus dei disegni a mano libera costituisce il patrimonio più autentico dell’originalità creativa di Giovanni Michelucci e la testimonianza più autorevole di quello spirito di libertà interiore e creativa con cui egli affrontava le sfide progettuali.

I disegni autografi, frutto di una straordinaria energia grafica, costituiscono una preziosa documentazione del fare architettonico di Michelucci e ne rappresentano la trascrizione grafica intuitivaintellettiva come momento di nascita e sviluppo dell’idea progettuale e come momento di verifica delle spazialità immaginate. Sono disegni realizzati a matita, penna e inchiostro, talvolta a pennello, con qualche velatura di acquerello, attraverso condensazione e rarefazione di segni, un tratto grafico più diffuso o insistito, più nervoso o disteso.

L’archivio dei disegni inoltre è stato dichiarato un Bene culturale di particolare interesse storico sottoposto alla disciplina del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004 n.42 con provvedimento di dichiarazione di interesse culturale emesso nel 2005 dal Ministero per i beni e le attività culturali – Soprintendenza archivistica per la Toscana.

Il database raccoglie 2167 schede illustrate dei disegni dell’architetto dal 1935 al 1990, riferiti a circa 70 progetti o raccolte, di proprietà della Fondazione Michelucci di Fiesole (1233) e del Comune di Pistoia (934).
La consultazione permette, per ogni disegno, di ottenere il numero di inventario, l’opera di riferimento, la descrizione, le iscrizioni e le caratteristiche dell’unità archivistica (tecnica, supporto, dimensioni). La ricerca è possibile per numero di inventario oppure attraverso la consultazione della lista delle opere e raccolte, oltre tramite la denominazione, il luogo o l’anno di riferimento.
Il database è in fase di test per il rilascio della versione definitiva.

ARCHIVIO DISEGNI GIOVANNI MICHELUCCI
– accesso al database on-line

ADGMguida


 

Uno strumento di consultazione via web realizzato a cura della Fondazione Giovanni Michelucci di Fiesole, in collaborazione con il Comune di Pistoia, con il sostegno di Regione Toscana e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

Presentazione giovedì 29 gennaio 2015
al MAXXI architettura – via Guido Reni, 4 – Roma
nell’ambito del
Forum AAA Italia – Strategie di tutela e valorizzazione degli archivi di architettura


Il gruppo di lavoro della Fondazione Michelucci che ha realizzato il progetto è costituito da:

Curatori:
Andrea Aleardi, Corrado Marcetti

Revisione testi e digitalizzazioni:
Nadia Musumeci (coordinamento), Melissa Morriello, Paola Ricco

Sviluppo Software:
Marco Cavalli

con il supporto del Comitato Scientifico della Fondazione Michelucci
e con la collaborazione del personale dell’Amministrazione comunale di Pistoia del Centro Michelucci di Pistoia.

Copyright © Fondazione Giovanni Michelucci, Fiesole 2014
Tutti i diritti sulle immagini sono riservati